Inversione di rotta- Serge Latuoche: “La decrescita sarà obbligata”

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su linkedin

In questo interessante articolo tratto da 24+ del Sole 24 ore viene riportata una conversazione con Serge Latouch sulla decrescita obbligata dalla sostenibilità ambientale ai tempi del Coronavirus “la terra ci sta mandando segnali sempre più inequivocabili e pressanti. Siamo vicini al collasso ma non c’è ancora in chi ci guida la consapevolezza necessaria per un’inversione di rotta”.
Ottanta anni compiuti, professore emerito della di scienze economiche all’Università di Parigi XI, Latouche è considerato uno dei padri della teoria della decrescita sostenibile. “autore di numerose pubblicazioni, bloomearth ti consiglia la lettura di “per un’abbondanza frugale – malintesi e controversie sulla decrescita” per la comprensione del suo pensiero in inversione di tendenza rispetto agli attuali modelli economici dominanti.
L’articolo riporta il suo pensiero al tempo dell’attuale crisi dovuta al Covid-19. Interessante conversazione che il teorico conclude con una considerazione che potrebbe sembrare ottimistica, forse “Alla fine cambieremo strada, se non per amore, lo faremo per forza. Quando la crisi sarà molto forte e non ci sarà più via d’uscita. Ma non siamo ancora quel punto

da 24+ Il Sole 24 ore del 22 marzo 2020

Lascia un commento